Quante criptovalute comprare per creare un portafoglio bilanciato?

In questo articolo voglio darti qualche spunto per creare la tua strategia per gestire il tuo portafoglio di Criptovalute.

Andiamo a vedere alcuni degli approcci che sono praticabili sul mercato.

IL METODO ALL-IN

La prima tipologia di tecnica che vediamo è quella dell’ ALL-IN ovvero investire tutto il capitale in una sola moneta, come può essere bitcoin o ethereum oppure monero. In questo caso è come se tu stessi puntando tutti i tuoi soldi su di un solo cavallo, quindi se quel cavallo farà il risultato sperato allora anche tu otterrai il tuo rendimento, altrimenti rischi di perdere tutto.

Per questo motivo io non consiglio mai questo approccio.

Il mondo delle Criptovalute non è come quello delle realtà aziendali, mi spiego meglio, se oggi tu decidessi di investire i tuoi soldi su grandi aziende come possono essere Google oppure Amazon, nel giro di 1-3 anni sicuramente queste aziende non subiranno perdite, ne tanto meno spariranno.

Per le Criptovalute il discorso è completamente opposto, anche se bitcoin sta assumendo un ruolo molto importante nel mercato contemporaneo, nulla ci assicura che fra 1,2,3 anni questa moneta sarà ancora nella situazione attuale. Sulle altre monete c’è ancora più incertezza a questo proposito.

Quindi presta molta attenzione se decidi di utilizzare questo atteggiamento aggressivo perché il rischio di farsi male è molto elevato.

Non bisogna guardare il mercato sperando di beccare il colpo grosso, ma bensì vedere il tutto nell’ottica di non perdere il proprio denaro.

REGOLA N.1 DI WARREN BUFFETT

“Non perdere mai soldi”

REGOLA N.2 DI WARREN BUFFETT

“Rivedi regola N.1”

IL MICROPORTAFOGLIO

Questo approccio prevede la creazione di un piccolo portafoglio con dentro poche Criptovalute molto ben selezionate, queste Criptovalute devono essere scelte tramite uno studio approfondito, e il numero dipende da quante monete riesci a tenere sotto controllo.

Infatti,

uno dei grandi problemi nel possedere molte monete è quello che poi queste monete devono essere tenute sotto controllo, quindi tutti i giorni bisogna andare alla ricerca di notizie e fare un lavoro di analisi sull’andamento della Criptovaluta in questione.

Avendo poche monete è facile prendere le decisioni giuste nel momento giusto, a secondo di come va il mercato. Questo è un approccio dove c’è già un atteggiamento molto più razionale rispetto al primo.

PORTAFOGLIO DIVERSIFICATO E BILANCIATO

Questa metodologia è ereditata dal mercato azionario, questo approccio prevede la creazione di un portafoglio stabile, utilizzando regole ben precise, andando a guardare la capitalizzazione delle diverse Criptovalute, e anche a seconda della tipologia di Criptovaluta.

Dato che i progetti dietro alle monete sono molto differenti, e bisogna avere delle regole per comprare monete sul mercato per creare un portafoglio bilanciato.

Questo approccio è molto più complesso rispetto ai precedenti.

La regola di base è avere una strategia, altrimenti sarai sempre in balia del mercato e dei suoi andamenti.

Con il tempo riuscirai ad ottimizzarla sempre meglio, non devi andare sul mercato se sei spinto da avidità o paura.