Segui questi 3 consigli se non vuoi cadere vittima della truffa dei Wallet

Come ben sai non tutti i wallet sono uguali, ci sono dei portafogli creati appositamente per truffare i poveri ignari che decidono di usufruire di questi servizi fraudolenti.

Il mondo delle criptovalute è un sistema molto complicato e complesso, la scelta dell’ exchanger e la scelta del wallet sono tutte questioni fondamentali che devi ponderare meticolosamente.

Il miglior sistema di difesa che possiedi è la tua testa, tu sei la migliore banca per te stesso.

N.B.

Attenzione agli annunci di Google perché l’azienda di Mountain View non si fa garante del prodotto/servizio che viene pubblicizzato sulla piattaforma. Dato che molte persone si stanno avvicinando al mondo delle criptovalute, i fake wallet si stanno moltiplicando.

Questi servizi fanno leva sul fatto che i nuovi arrivati non hanno competenze in materia ma sono mossi solamente dalla pura voglia di entrare nel giro, senza badare ai dettagli.

Ma sono i dettagli che fanno la differenza.

Una volta che un malintenzionato è riuscito ad entrare nel tuo wallet oppure nel tuo exchanger a quel punto è finito, la tua fortezza è stata espugnata e tutti i tuoi risparmi possono essere trafugati facilmente.

Ora vediamo qualche suggerimento per ridurre al minimo il rischio di cadere in fregature colossali.

  1. Partire dalla home page della criptovaluta: per esempio Bitcoin.org è un punto di partenza affidabile, che lista diversi wallet, poi accedete al portafoglio che avete selezionato solamente tramite il link ufficiale. Non cliccare su nessun sito, su nessun forum, su nessun banner. Spesso chi vuole truffare crea dei link molto simili a quello ufficiale, per questo motivo devi porre molta attenzione dove clicchi. La cosa migliore per accedere al wallet è quella di digitare manualmente il nome del portafoglio nella barra degli indirizzi e fare un doppio controllo per essere sicuri di non aver commesso errori.
  2. Controlla le recensioni riferite ad un preciso wallet. Quanti lo usano? da quanto tempo è uscito? Diffida dai wallet appena usciti, in questo caso puntare sulla novità non è una scelta saggia, meglio lasciare passare del tempo e puntare sul sicuro.
  3. Che tipo di community c’è dietro al wallet in questione? Cosa dicono gli utenti che l’hanno utilizzato? Se vuoi entrare nel mondo delle criptovalute non puoi fare a meno di rimanere costantemente informato, leggere continuamente articoli (spesso in inglese), altrimenti è molto meglio mettersi a comprare Gratta e Vinci dal tabaccaio più vicino.